dell'Antica Zecca di Lucca
Pistacchia di Altopascio 1° tipo
Pistacchia di Altopascio 1° tipo

Pistacchia di Altopascio 1° tipo

L’assistenza ai pellegrini era, a seconda del censo, diversificata; non era infatti pensabile che persone di classi sociali diverse fossero ricevute, se pur da pellegrini, alla stessa maniera. Gli ospiti ricevevano infatti al loro arrivo le cosiddette “pistacchie”, ovvero piccole lamine circolari coniate, aventi la funzione di una tessera che dava diritto al vitto ed eventualmente all’alloggio. Le pistacchie erano di tre tipi: c’era quella nera in lamina d’ottone, riservata ai poveri, che dava diritto ad una libbra di pane nero e ad una mezzetta di vino di poco pregio; c’era poi quella dorata per i pellegrini ragguardevoli, detta anche “ospizio”, in lamina d’ottone, che assegnava due libbre di pane bianco e un boccale di vino di Spianate, ovvero di miglior qualitá; infine, non per i pellegrini ma per i lavoratori della fattoría e per le partorienti, esisteva la pistacchia blanca, in lamina di ferro, con cui si otteneva “una tantum” un poco di pane bianco e vino di Spianate.

Scheda:

  • Dimensioni: 25 mm.
  • Indice catalogo: 50003
  • Costo: