dell'Antica Zecca di Lucca
Antico Sigillo del Comune di Lucca Sec. XI Piombo
Antico Sigillo del Comune di Lucca Sec. XI Piombo

Antico Sigillo del Comune di Lucca Sec. XI Piombo

Antico sigillo del Comune di Lucca raffigurante Guerriero a cavallo con lancia in resta, scudo imbracciato, spaccato coi colori di Lucca (bianco e rosso)⬝. Motto in latino scritto intorno Luca potens sternit sibi que contraria cernit⬝
(Ovunque in nemici si imbatte potente Lucca li abbatte). L’uso del sigillo si diffuse nei tempi antichi per autentificare documenti, privilegi, patenti e suggellava il volere supremo di Papi, monarchi e di tutti coloro che rivestivano cariche pubbliche e amministrative. Fu Guglielmo il Conquistatore, monarca inglese, uno dei primi ad apporre una sua impronta su di un pezzo di piombo da appendere ai suoi documenti, ma sembra che furono proprio i Papi ad essere i primi a introdurre l’uso abituale del Bollo di piombo con in mezzo un cordone di seta o canapa, da cui la denominazione Bolla. Oltre al piombo i sigilli potevano essere fatti in cera, ceralacca più comunemente, più raramente in metalli preziosi oro e argento. Del sigillo del Comune di Lucca esiste un unico esemplare: ne fanno menzione il Conte Passerini de Rilli e Domenico Massagli assicurando che nell’Archivio Capitolare della Metropolitana c’è una pergamena risalente al 1182 con apposto questo bollo; ma l’origine è senz’altro più antica e potrebbe risalire all’anno 1064, quando il Papa Alessandro II salì alla cattedra di Pietro ed in tale occasione concesse ai Lucchesi il privilegio del Bollo plumbeo, qual sigillo del Comune di Lucca per gli atti e documenti di particolare importanza. Dal punto di vista artistico lo stile delle lettere, lavorate a bulino, richiama molto le monete lucchesi del tempo. La realizzazione di questo sigillo è stata eseguita con metodi di lavorazioni tipici dell’epoca, nel rispetto della più autentica tradizione lucchese dei nostri maestri monetieri.

Scheda:

  • Dimensioni: 150x150 mm.
  • Indice catalogo: 40003
  • Costo:
Categorie: Sigilli, Sfragistica